Sostenitori Associazione
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
News
Home Prosa e Poesia Prosa e Poesie Oblio d'Autunno

Oblio d'Autunno

Regnavo sovrana in primavera

sull’albero che mi genero’

nella notte intera.

 

Vita era il sole quando scaldava

la mia linfa vitale,

la pioggia  mi rinverdiva e

 all’alba, la rugiada  mi dissetava... 

 

Or che son agli ultimi respiri

giaccio sull’erboso letto,

con le mie ”sorelle”...

sfumature che aprono le porte

all’autunno, presto il freddo,

la pioggia e la neve saranno

per me  tomba.

Rinascero’

 forza misteriosa della natura!

Come per magia nacqui ieri

 ed or trovo qui l’oblìo...

per rinascere di nuovo

foglia.

 

Maria Saracino