FB FanPage

Sostenitori Associazione
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
News
Home L'Associazione Chi Vorremmo Essere

Chi Vorremmo Essere

                                                 

 

 

La nascita dell’Associazione Ambiente e Società e la sua formale istituzione porta i connotati di una scelta di campo caratterizzata da due obiettivi fondamentali:

 

 

  • rimettere al centro dell’agire sociale l’uomo nella sua interezza e specificità, specie in un momento in cui le condizioni ambientali e sociali sembrano spingerlo in uno stato di rischio esistenziale, di bisogno e di emarginazione;
  • ripristinare sotto ogni aspetto gli equilibri della natura, combattendo le forme palesi e nascoste di prevaricazione degli ecosistemi integrati e delle aggregazioni sociali naturali generate da uno specifico territorio.

Questi obiettivi sono il risultato di uno spontaneismo associativo generato dalla complessità della moderna società postindustriale, dell’informazione e dell’immagine; obiettivi intesi quale pressante reazione rivolta al tentativo di cura dei mali sociali di cui la moderna società è affetta. Si tratta, quindi, dello sforzo di evitare un mondo fatto di macchine, per produrre altre macchine, che privilegi le necessità del capitale e riduca l’esistenza umana a mero incidente.

I valori di fondo dell’Associazione implicano,  in sintesi, una sorta di restaurazione che preveda l’uomo al centro dell’ambiente e delle strutture sociali e produttive.

In questo processo naturale e reattivo l’Associazione Ambiente e Società non è stata irretita dagli estremismi ecologisti e dai dogmatismi scientifici, proponendo modelli di educazione e formazione sociale capaci di suscitare atteggiamenti pratici e comportamentali estranei alle culture e ideologie preconfezionate e predeterminate da poteri e gruppi di pressione, di fatto estranei agli interessi reali della salvaguardia della natura e delle sue risorse.

Smascherando i resistenti canali di disinformazione presenti nei linguaggi delle ecologie di parte, l’Associazione pianifica interventi culturali, formativi ed informativi, capaci di porsi come punti di riferimento ad altri soggetti individuali ed  istituzionali, scuola, famiglia, enti pubblici, organismi e agenzie. Viene perciò proposto un modello attendibile di fare ambiente agendo nell’ambiente, di fare società agendo nella società, senza mai perdere di vista la centralità dell’uomo nell’economia del Creato, poiché la vita dell’uomo è inconcepibile fuori dell’ordine della natura.