FB FanPage

Sostenitori Associazione
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
News
Home Convegni & Eventi Convegni Svolti Famiglia prima impresa

Famiglia prima impresa

Una rappresentanza dell'Associazione Ambiente e Società ha partecipato al Convegno organizzato dalla Unione Giuristi Cattolici Italiani in collaborazione con L'Università LUMSA e tenutosi a Roma il 30/3/2012 presso l'ISTITUTO LUIGI STURZO (Palazzo Baldassini).

Il tema del convegno prende spunto da una constatazione: la famiglia produce servizi a favore di se stessa e dei suoi membri. Da questo fatto si può facilmente dedurre che la famiglia non si limita a consumare, ma soprattutto investe le sue risorse per svolgere appieno i suoi compiti.
Partendo da questa premessa si è ritenuto opportuno stimolare l'approfondimento e la discussione non solo giuridica sulla famiglia come soggetto economico e produttivo e quindi come impresa: la proto-impresa.
A tal proposito, è vero, considerare la famiglia come una normale impresa di servizi è riduttivo, tuttavia è altrettanto vero che sarebbe riduttivo se non si considerasse la famiglia altresì come un'impresa.
Le conseguenze pratiche di questa definizione economica e quindi giuridica sono molteplici (a partire dall'ambito fiscale). Pertanto, l'obiettivo dell'incontro è stato quello di introdurre nuovi argomenti a sostegno della centralità della famiglia anche sotto il profilo economico.
Infatti, se un'impresa è importante per una comunità perché può assicurare una crescita economica producendo ricchezza e offrendo posti di lavoro, la famiglia lo è ancora di più, perché oltre alla crescita economica e a tutto il resto (ricchezza e lavoro), assicura un futuro alla comunità stessa.
Ciò in quanto, la buona riuscita dei servizi offerti dalla famiglia in termini di migliore educazione, istruzione, formazione, assistenza genera nei confronti dei soggetti direttamente beneficiari, ottimismo e fiducia che, a loro volta, liberano risorse positive a vantaggio di tutta lo comunità.



Dopo il Saluto istituzionale dell' Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale Lazio, hanno introdotto e diretto i lavori:

Giuseppe Dalla Torre - Presidente onorario U. G. C. I. - Rettore LUMSA;
Mauro Magatti - Università Cattolica del Sacro Cuore Milano.

Sono ntervenuti:

Ugo Petronio - Università Roma La Sapienza;

Giuseppe De Rita - Presidente del Censis;

Giovanni Giacobbe - Professore emerito Università LUMSA Roma;

Intervento programmato dell'avvocato Vincenzo Bassi.

 

In allegato è riportata la brochure di presentazione.

Nell'evidente analogia tra famiglia e impresa (anche per l'esistenza in entrambe di un conto economico e di uno stato patrimoniale) abbiamo molto apprezzato gli interventi di:

  • Petronio per la razionalizzazione del concetto di famiglia o piuttosto di famiglie;
  • De Rita per aver sottolineato le tre dimensioni fondamentali della famiglia distaccandosi dalla visione degli anni 70 come il luogo degli affetti, sottolineando come la famiglia si connoti ancora come luogo primario per la formazione e trasmissione della proprietà, la trasmissione della vita e la formazione della persona umana.
  • Giacobbe per l'eccellente richiamo ai legami costituzionali del concetto di famiglia come luogo di formazione della persona umana in contrapposizione con la visione moderna ultraliberista che tende a ridurre il lavoro a semplice merce e non piuttosto espressione della creatività della persona umana
    stessa.
  • Bassi per gli aspetti fiscali trattati che mostrano una chiara asimmetria di trattamento e di valore socialmente attribuito all'impresa e alla famiglia.

Ringraziamo gli organizzatori per l'alto valore culturale, morale e sociale
dei temi trattati nel corso dell'incontro.